Niente botti, né spray per il Capodanno in Sant'Agostino. Chi porta bombolette sarà segnalato

Rigido protocollo per l'evento con Pau del 31 dicembre. Due accessi con filtraggi, sbarramento antiterrorismo in via Garibaldi. Quaranta uomini per la sicurezza

Sarà un Capodanno con un occhio di riguardo alla sicurezza. Più dell'anno scorso. Non una festa blindata, ma gli scrupoli presi aumentano: niente botti, niente fuochi e, soprattutto, nessuna bomboletta spray. A maggior ragione dopo la tragedia in discoteca ad Ancona.

Fervono i preparativi in vista della festa di San Silvestro in piazza Sant'Agostino ad Arezzo, che si concluderà con l'esibizione alla consolle di Pau dei Negrita.

Due gli accessi in piazza con filtraggi, quello da Corso Italia e l'altro da via Margaritone. Sbarrato, invece, quello dalla parte alta di via Garibaldi: saranno messe transenne, uomini e un cordone di mezzi, come previsto nei piani antiterrorismo. Altri mezzi saranno piazzati tra piazza sant'Agostino e il Corso.

A proposito di uomini: saranno una cinquantina quelli a disposizione dei partecipanti alla festa, una quarantina sul fronte sicurezza e otto su quello sanitario. In tema di sicurezza saranno impegnate forze dell'ordine, steward, vigili del fuoco, volontari dei carabinieri in pensione. Ci sono poi otto uomini della Croce Bianca (di cui un medico) con due ambulanze, pronti per le emergenze nei pressi dell'Informagiovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà una serata all'insegna del divertimento - dice Paco Mengozzi, uno degli organizzatori - con grandi artisti sul palco, il tradizionale bridinsi con panettone e spumante offerto, ma anche della responsabilità. Chi sarà sorpreso ad introdurre in piazza bombolette spray (tipo quelle al peperoncino per la difesa personale) sarà segnalato. E ovviamente gli spray saranno sequestrati. Ci dovrebbe essere un'ordinanza, al pari di quella dei petardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento