Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Cane morì al freddo aspettando i soccorsi, Enpa e Wwf: "Cosa fanno Comune di Monterchi e Unione in caso di emergenze?"

Il drammatico episodio era avvenuto lo scorso novembre a Monterchi. Quella notte la temperatura minima arrivò i -3,9 gradi e il cane morì dopo ore di attesa dei soccorsi.

Fu trovato agonizzante sul ciglio di una strada vicino a Monterchi, in una notte davvero gelida. Tre giovani cercarono di salvarlo, coprendolo anche con le proprie giacche nella lunghissima attesa dei soccorsi. Ma purtroppo per il border collie protagonista di questa triste vicenda non ci fu nulla da fare.  La sua drammatica storia ha commosso tantissimi aretini ma ha anche sollevato molti dubbi sul perché durante la notte e nelle vallate i soccorsi siano così difficili da attivare. 

Nei giorni successivi Enpa e Wwf si occuparono della vicenda e scrissero una lettera indirizzata al presidente dell'Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Alessandro Polcri e al sindaco di Monterchi Alfredo Romanelli. Il testo recitava così:

Gentili Sig.ri,

le scriventi associazioni, in merito all'ultimo episodio occorso la notte del 21 novembre 2018 a Monterchi di un cane investito e soccorso in ritardo, CHIEDIAMO, al fine di comprendere cosa non abbia funzionato ed affinché tali episodi non si ripetano, di capire come è organizzato il soccorso degli animali di affezione ed anche quello degli animali selvatici presso codesto e codesti Comuni, in osservanza di quanto previsto dalla normativa vigente Nazionale e Regionale. Il fatto in oggetto è stato veramente increscioso ed ha provocato gravi sofferenza all'animale investito, che, nel caso di un intervento immediato, avrebbe evitato di rimanere ore ed ore sull'asfalto e probabilmente non sarebbe deceduto.

Sicuri di un Vs pronto e positivo riscontro, porgiamo distinti saluti.

Enpa Arezzo e WWF Arezzo

Ad oggi però, a circa venti giorni dall'invio della pec, le due associazioni non hanno ricevuto una risposta e si chiedono perché. "Vorremmo una risposta ufficiale - dicono - e soprattutto vorremmo sarepere quali siano i numeri telefonici da utilizzare in caso di emergenze di questo genere per poterli diffondere ed evitare tragiche situazioni come quella avvenuta nella notte tra il 19 e il 20 novembre scorsi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane morì al freddo aspettando i soccorsi, Enpa e Wwf: "Cosa fanno Comune di Monterchi e Unione in caso di emergenze?"

ArezzoNotizie è in caricamento