Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Saione

Il 31enne irregolare scoperto a Saione portato al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino

L’Ufficio Immigrazione, rintracciato il passaporto che ne ha confermato generalità e provenienza, ha avviato le procedure di espulsione facendo accompagnare, con decreto del questore di Arezzo, il gambiano al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino

E' stato accompagnato a Torino l'uomo irregolare sorpreso due giorni fa a Saione, in occasione del maxi controllo del questore. Si tratta di un 31enne gambiano, già destinatario di decreto di espulsione emesso dal prefetto di Arezzo del 7 luglio scorso e inottemperante all’ordine del questore di Arezzo ad abbandonare il territorio nazionale entro i successivi 7 giorni. Per questo, l’Ufficio Immigrazione, rintracciato il passaporto che ne ha confermato generalità e provenienza, ha avviato le procedure di espulsione facendo accompagnare, con decreto del questore di Arezzo, il gambiano al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino, in attesa della sua effettiva espulsione dal territorio nazionale.

VIDEO | I controlli a Saione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 31enne irregolare scoperto a Saione portato al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino

ArezzoNotizie è in caricamento