rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Sestino / località Piego

Sbatte la testa dopo la caduta, è grave

Un uomo di 59 anni è stato soccorso con Pegaso e portato a Siena in codice rosso. L'episodio è avvenuto mentre stava lavorando, forse originato da un malore

Un uomo è rimasto ferito questa mattina in provincia di Arezzo mentre stava lavorando. Sono state attivate le procedere per infortunio sul lavoro (come per l'episodio avvenuto a Pieve Santo Stefano meno di una settimana fa), tuttavia in questo caso, il ferimento del lavoratore potrebbe essere stato determinato da una caduta a terra avvenuta a seguito di un malore. L'episodio si è verificato nel comune di Sestino, in località Piego, ai confini con le Marche.

Cosa è successo a Sestino

I sanitari dell'emergenza urgenza della Asl Toscana Sud Est sono stati attivati poco dopo le 8 di oggi, mercoledì 29 novembre. A rimanere ferito un uomo di 59 anni che si trovava in quel momento all'interno di un'azienda. L'uomo ha rimediato un serio trauma cranico a seguito della caduta (forse dovuta a uno svenimento, secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine) ed è stato necessario il suo trasferimento in elicottero in un centro specializzato. Il paziente, infatti, è stato in prima battuta soccorso sul posto, con l'arrivo di operatori sanitari con due ambulanze, una della Misericordia di Sestino e una da Sasso Corvaro (Pesaro-Urbino). Poi il 59enne è stato caricato a bordo dell'elisoccorso Pegaso 2 e portato all'ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena in codice rosso. Presenti sul posto anche i carabinieri della compagnia di Sansepolcro, oltre agli operatori della medicina legale del Pisll (Prevenzione igiene e socurezza sui luoghi di lavoro). Fortunatamente, a quanto si apprende a distanza di qualche ora dall'accaduto, l'uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbatte la testa dopo la caduta, è grave

ArezzoNotizie è in caricamento