Cacciatore sbadato perde il fucile: denunciato

Ripone l'arma dopo la battuta, ma non ricorda dove e si rivolge ai carabinieri che lo denunciano.

Pensionato, con la passione per la caccia, ma sbadato. È stato denunciato dai Carabinieri un cacciatore in possesso di un’arma regolarmente registrata e detenuta con regolare porto d’armi per uso venatorio.

L’anziano, al termine di una battuta di caccia, si è recato dai militari dell’Arma raccontando non ricordarsi dove aveva riposto il fucile e di non riuscire a trovarlo. 

Una volta appresi i fatti i Carabinieri della Stazione di Terranuova Bracciolini si sono visti costretti a denunciare l’anziano cacciatore per l’omessa custodia dell’arma di cui era legittimamente in possesso.

Potrebbe interessarti

  • Acqua e detersivo non bastano, come pulire la lavastoviglie

  • Zanzare, il Comune di Arezzo disinfesta: le precauzioni

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

  • Punti nascita: la neonatologia di Arezzo al top

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un dirupo senza vestiti

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Si ribaltano con l'auto: incidente lungo le strade dell'Aretino. Giovane incastrata tra le lamiere

  • Giostra, Porta del Foro torna a ruggire: dopo 12 anni porta a casa la lancia

  • È Giostra, alle 21,15 la decisione. Sopralluogo del quartieri sulla lizza - LIVE

  • Cene propiziatorie, la grande festa. Zuffa a Sant'Andrea. Guerra agli alcolici: locali sanzionati - LE FOTO

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento