Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Giuseppe Pietri

Bullismo alle scale mobili di Arezzo: minorenne disabile preso a pugni. Finisce in ospedale

E' accaduto nella serata di giovedì, indaga il personale della questura di Arezzo. Si sta stringendo il cerchio per risalire all'identità dei responsabili, verosimilmente anche loro minori

Le scale mobili di Arezzo (foto archivio)

Un ragazzo minorenne e con disabilità è stato aggredito nella zona delle scale mobili del parcheggio Pietri di Arezzo, giovedì sera. Un atto grave, su cui sta indagando il personale della Polizia di Stato della questura di Arezzo. Un lavoro di ricerca i cui frutti potrebbero verdersi nei prossimi giorni: gli operatori stanno infatti stringendo il cerchio attorno ai responsabili. Si presume siano due giovanissimi, minorenni al pari della vittima. Un episodio, quello denunciato dalla vittima, che si potrebbe inserire in un quadro più ampio di violenze tra minori, che si sono consumate nella prima parte dell'estate ad Arezzo.

Cosa è successo giovedì 2 settembre

Durante la serata, la vittima, che si trovava nella zona delle scale mobili di Arezzo assieme ad un gruppo di amici, sarebbe stata presa di mira da un paio di coetanei e isolata. Sarebbero volati pugni al volto, tanto da rendere necessarie per il minorenne aggredito le cure mediche. Il ragazzo, a seguito del pestaggio, ha riportato ecchimosi ed è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale San Donato di Arezzo per essere medicato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo alle scale mobili di Arezzo: minorenne disabile preso a pugni. Finisce in ospedale

ArezzoNotizie è in caricamento