Bottiglia incendiaria nei locali della parrocchia di Rassina

Una bottiglia incendiaria nei locali della parrocchia di San Martino di Rassina. L'episodio si è verificato nella notte tra sabato e domenica, l'allarme è stato dato di buon mattino, quando qualcuno si è accorto dei danni alla struttura. In...

Chiesa-rassina

Una bottiglia incendiaria nei locali della parrocchia di San Martino di Rassina. L'episodio si è verificato nella notte tra sabato e domenica, l'allarme è stato dato di buon mattino, quando qualcuno si è accorto dei danni alla struttura. In particolare, è stato carbonizzato l'infisso di una finestra di un magazzino posto sul retro della chiesa, sita in corso Vittorio Emanuele, nella frazione di Castel Focognano.

Intorno alle 7 di questa mattina sono arrivati sul posto i vigili del fuoco della stazione di Bibbiena, che - nell'arco di qualche ora - sono riusciti a bonificare l'area. All'interno del magazzino della parrocchia sono contenuti vari materiali, tra cui alcuni particolarmente infiammabili come travi di legno. Per fortuna, i danni causati dall'insano gesto non sono molti.

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri. Qualcuno, con il favore delle tenebre, avrebbe gettato un contenitore con liquido infiammabile sulla finestra del magazzino. Così sarebbero partite le fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto tratta da facebook

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento