rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Botti di Capodanno: i consigli della Questura di Arezzo

E’ tradizione radicata negli italiani salutare la fine dell’anno vecchio e l’arrivo di quello nuovo con giochi pirotecnici e senza dubbio l’utilizzo dei “botti di capodanno” può essere divertente, ma occorre farlo in sicurezza.

Di conseguenza è di fondamentale importanza acquistare giochi pirotecnici legali e conformi alla normativa vigente che devono riportare, obbligatoriamente, sulla confezione la marcatura CE che garantisce fedeltà ai requisiti essenziali di sicurezza alle previste normative.

Possono essere venduti in tutti gli esercizi che sono in possesso di licenza per la vendita di giocattoli e possono essere acquistati da tutti, purchè di età non inferiore ai quattordici anni.

È importante ricordare, inoltre, che i giochi pirotecnici autorizzati e in libera vendita vanno accesi all’aperto, lontano da case, automobili, e dalla scatola degli altri fuochi per limitare il rischio di incendio e incidenti. In ogni caso, devono comunque essere sempre utilizzati con la massima cautela, seguendo le istruzioni allegate, posto che spesso sono causa di gravi ferite tra le persone, soprattutto tra i più giovani.

Infine, ma non per questo raccomandazione meno importante, non dimentichiamoci dei nostri amici a quattro zampe per i quali il suono dei fuochi pirotecnici può rappresentare un evento traumatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno: i consigli della Questura di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento