menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte alla figlia, padre ai domiciliari: allontanato da casa

Ieri la decisione del giudice Piergiorgio Ponticelli. Nella furibonda lite ferito anche il fratello della giovane

Resterà agli arresti domiciliari. L'uomo accusato di aver picchiato la figlia 14enne, un 49enne della Valtiberina non ternerà nella propria abitazione, ma sarà agli arresti ad un altro recapito. E' quanto ha stabilito il giudice per le indagini preliminari Piergiorgio Ponticelli che ieri ha convalidato l'arresto e disosto l'allontanamento dalla famiglia. 

Il violento episodio risalirebbe a domenica scorsa quando al termine di una mattinata di lavoro nei boschi l'uomo avrebbe avuto una lite con la figlia, arrivando alle percosse. La ragazzina sarebbe stata ferita al volto e avrebbe avuto bisogno delle cure dei sanitari. del Pronto soccorso. Il fratello della ragazzina, maggiorenne, sarebbe intervenuto per placare la lite, ma anche lui pare sia stato malmenato.

"Violenze in famiglia", padre arrestato

Stando ad una prima ricostruzione, i primi ad allertare i carabinieri di Sansepolcro sarebbero stati i vicini. I militari arrivati sul posto avrebbero colto in flagrante l'uomo e sarebbe scattato l'arresto. 

Il 49enne avrebbe precendenti penali e pare non si tratti della prima volta che si accaniva contro la figlia. I carabinieri nei giorni scorsi avrebbero anche ascoltato i familiari e la stessa ragazzina, ricostruendo così l'intero scenario che ha portato a maturare l'ipotesi di reato di maltrattamenti familiari. Pare che l'uomo in passato si fosse reso protaginista di episodi dello stesso genere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento