Cronaca

La vaccinazione in provincia di Arezzo: iniettate oltre 135mila prime dosi

La classificazione proposta va in base alle fasce d'età, lo stesso criterio con il quale sta procedendo la campagna di vaccinazione

In provincia di Arezzo sono state somministrate 136.313 prime dosi e 67.539 richiami per un totale di 203.852 vaccinazioni. Questo il primo dato che balza all'occhio leggendo il bollettino della campagna di immunizzazione della popolazione dal Covid-19.

La classificazione proposta va in base alle fasce d'età, lo stesso criterio con il quale sta procedendo la vaccinazione. 

Negli over 90 ci sono state 5139 prime dosi e 4.962 richiami, scendendo a chi ha tra gli 80 e gli 89 anni sono state somministrate 22.616 prime dosi e 21.699 seconde. Nei 10 anni inferiori dai 70 ai 79 gli hub hanno visto arrivare 33.890 persone per la prima dose e 11.515 di loro hanno già ricevuto anche il richiamo. Nella categoria tra i 60 e i 69 anni i vaccinati con prima somministrazione sono 31.602 e 8.035 hanno avuto anche la seconda. Tra i 50enni (fascia d'età compresa tra 50 e 59) ci sono 19.263 prime dosi e 8.152 seconde dosi. Calano i vaccinati nella popolazione che ha meno di 50 anni perché le loro categorie sono state aperte più recentemente: tra i 40 e i 49 anni ci sono 12.710 prime dosi e 6.407 seconde dosi, tra i 30 e i 39 anni ci sono state 6.291 prime somministrazioni e 3.916 richiami. Tra i 20enni al momento ci sono state 3.956 prime dosi e 2.633 che hanno completato il ciclo vaccinale. Sono invece 846 ragazzi tra i 16 e i 19 anni che hanno ricevuto la prima dose e 220 di loro anche il richiamo. Per gli under 16 fermi ancora a zero si attende ancora l'ufficialità e le modalità dall'Ema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vaccinazione in provincia di Arezzo: iniettate oltre 135mila prime dosi

ArezzoNotizie è in caricamento