Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Blitz della Procura sotto il ponte della E45 che si sgretola

Acquisite immagini per l'inchiesta. Il sopralluogo assieme all'uomo che ha girato la video-denuncia

Il nucleo di polizia giudiziaria della Procura di Arezzo ha effettuato ieri un sopralluogo sulla E45 in corrispondenza del punto segnalato da un anziano, al centro di un filmato diventato virale alcuni giorni fa. Il video, peraltro, era stato acquisito dalla procura di Arezzo a poche ore di distanza dalla pubblicazione online.

L'uomo che lo aveva condiviso, aveva raccontato di essere andato a cercare tartufi, quando all'improvviso si era ritrovato sotto ai piloni della E45 e - notando le condizioni di quel tratto dell'infrastruttura - aveva deciso di fare un filmato con il proprio cellulare per poi pubblicarlo su Facebook. Una testimonianza che dura un minuto, poco più, con l'inquietante denuncia: "Il ferro è finito". Il metallo infatti fuoriesce dalle coperture sgretolate dei piloni e appare rugginoso.

Nella giornata di ieri gli uomini della Procura si sono recati proprio sotto il viadotto del Puleto, che si trova nel comune di Pieve Santo Stefano, assieme all'uomo che ha realizzato il video per effettuare delle immagini che andranno ad arricchire il materiale dell'inchiesta sulla E45. Qualora fosse necessaria la misura, la Procura potrebbe decidere anche per il sequestro dell'area interessata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Procura sotto il ponte della E45 che si sgretola

ArezzoNotizie è in caricamento