menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
una foto del primo blitz effettuato a marzo

una foto del primo blitz effettuato a marzo

Secondo blitz in poche settimane. I carabinieri: "sporcizia e poca sicurezza, chiudete quell'albergo"

I militari sono tornati a controllare l'ex hotel River di San Giovanni. Le irregolarità emerse a marzo non sono state sanate: 1.500 euro di multa al titolare, anche la Asl propone la chiusura

I carabinieri avevano fatto un blitz in quell'albergo a marzo. Adesso ci sono tornati e hanno verificato che le irregolarità emerse due mesi e mezzo fa non erano state affatto sanate. Anzi. Nel mirino dei militari è finito di nuovo l'ex hotel River di San Giovanni Valdarno, di recente trasformato in residence: impianto elettrico non a norma, ostruzione delle vie di sicurezza, precarietà logistico sanitaria hanno portato a un secondo deferimento del titolare, un imprenditore italiano.

Le camere disponibili nella struttura sono una cinquantina, la metà delle quali affittata a italiani e stranieri. I carabinieri di Levane e San Giovanni hanno effettuato i controlli insieme ai vigili del fuoco e al personale della Asl, con il supporto della guardia di finanza. Sui contratti di locazione stipulati con gli utenti, saranno svolti accertamenti più approfonditi per valutare se ci sia stata un’elusione della normativa in materia.

Al titolare è stata inflitta una sanzione di 1.500 euro. Inoltre è stata inviata all’autorità giudiziaria una nuova segnalazione per il mancato adeguamento alle norme di sicurezza riguardo la gestione e manutenzione degli estintori, oltre che per l’accumulo di materiale infiammabile in grave carenza di condizioni di sicurezza e di igiene. Carabinieri e ASL hanno inoltrato al Comune la proposta di chiusura della struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento