Bimbo morto nel furgone, oggi la sentenza: genitori accusati di omicidio colposo

E' il giorno della sentenza per la morte del piccolo Adam. Il bimbo che morì a soli 2 anni e mezzo nel furgone dei genitori, a causa dei gas rilasciati da una stufetta accesa per tenerlo al caldo. La dolorosissima vicenda risale a circa due...

giustizia-tribunale

E' il giorno della sentenza per la morte del piccolo Adam. Il bimbo che morì a soli 2 anni e mezzo nel furgone dei genitori, a causa dei gas rilasciati da una stufetta accesa per tenerlo al caldo.

La dolorosissima vicenda risale a circa due anni fa e i genitori, accusati di omicidio colposo, hanno scelto, guidati dagli avvocati difensori Gabriele Tofi e Francesco Volpi, il rito abbreviato.

LA VICENDA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adam morì nell’abitacolo del furgone-chiosco del babbo e della mamma. I genitori lavoravano nelle ore notturne servendo panini sulla Due Mari, all'altezza di San Marco. A rendersi conto che qualcosa non andava fu la mamma del piccolo: non erano ancora le 23 del 5 gennaio 2015 quando la donna, che di tanto in tanto controllava il piccolo addormentato, si rese conto che stava respirando male e chiamò aiuto. Inutili i tentativi di rianimare il bambino. Sarebbe morto per le esalazioni date dalla combustione di un po’ di materiale plastico presente nell’abitacolo riscaldato da una stufetta elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento