menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba palpeggiata durante la messa: ultra 80enne a processo

La vicenda sarà ripercorsa davanti al collegio di giudici del tribunale di Arezzo a fine dicembre

La vicenda sarà ripercorsa il prossimo 22 dicembre davanti al collegio di giudici del tribunale di Arezzo i quali avranno il delicato compito di ristabilire se quei toccamenti, denunciati dalla piccola, siano stati frutto di un malinteso oppure un reato vero e proprio. È stata fissata la data per l'avvio del procedimento che vede come imputato un ultra 80enne della Valtiberina accusato di atti sessuali su una bambina di nove anni commessi durante una celebrazione all'interno di una chiesa.

La storia è quella portata alla luce due anni fa e, all'epoca, vedeva l'uomo indagato per atti sessuali aggravati dalla giovane età della presunta vittima. A coordinare i lavori il pm Elisabetta Iannelli che, nel tempo, ha ascoltato e valutato la versione fornita dalla bambina per la quale, è stata anche disposta una valutazione psicologica e accertata la possibilità di rendere testimonianza senza ulteriori traumi. Di queste ultime settimane invece, la scelta del giudice Fabio Lombardo riguardante l'avvio del processo che servirà a comprendere meglio i contorni della vicenda.

Secondo quanto riportato dalla bimba, l'anziano le avrebbe dato un bacio sul viso e toccato le parti intime durante una normale messa domenicale. L’imputato ha scelto il rito ordinario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento