Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Barista non in regola col contratto: circolo chiuso dai carabinieri

Nel fine settimana i militari aretini hanno eseguito i controlli all'interno di un club frequentato per lo più da cittadini sudamericani

A quanto pare, stando ai riscontri dei carabinieri, la barista non "era in regola rispetto alla legislazione del lavoro". E per questa ragione il locale dove era impiegata è stato chiuso. 

Sono stati i carabinieri di Arezzo, con la collaborazione dei colleghi del nucleo ispettorato del lavoro, hanno proceduto all’ispezione di un circolo ricreativo frequentato da cittadini sudamericani, nel quale sono state accertate e contestate diverse violazioni connesse alla sicurezza e alla prestazione d’opera.

"Ne è stata dichiarata la sospensione dell’attività imprenditoriale - fanno sapere i militari - poiché all’interno vi era occupata con le mansioni di barista una dipendente non in regola rispetto alla legislazione del lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista non in regola col contratto: circolo chiuso dai carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento