rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Banca Etruria, Soldini dalla Guardia di Finanza deposita la memoria. Borgheresi interrogato in Procura

Rossano Soldini ha incontrato oggi gli uomini della Guardia di Finanza che fanno parte del pool investigativo della Procura di Arezzo per l'inchiesta Banca Etruria. L'imprenditore aretino, accompagnato dall'avvocato Piero Melani Graverini, ha...

Rossano Soldini ha incontrato oggi gli uomini della Guardia di Finanza che fanno parte del pool investigativo della Procura di Arezzo per l'inchiesta Banca Etruria.

L'imprenditore aretino, accompagnato dall'avvocato Piero Melani Graverini, ha depositato la sua memoria scritta che contiene le valutazioni sugli specifici capitoli sui quali è stato chiamato in causa dalla procura guidata da Roberto Rossi. Insieme agli altri membri degli ultimi due Cda è infatti indagato per bancarotta fraudolenta.

Soldini è entrato a far parte del cda nell'aprile del 2007, rimanendoci fino all'ottobre 2009, conoscendo di conseguenza le presidenze di Elio Faralli e Giuseppe Fornasari. Ma delle operazioni compiute in via Calamandrei è stato il grande accusatore. Fu proprio lui ad informare Bankitalia delle sue dimissioni e delle motivazioni che l'avevano portato ad uscire dal consiglio. Non si dimentica ad Arezzo anche la lettera che fece pubblicare sui quotidiani, comprandone una pagina intera. Nell'esclusiva intervista che ci rilasciò nel febbraio 2015 dichiarò tra le altre cose che: "... i verbali venivano consegnati alle 9:30 della mattina stessa del consiglio e pochi minuti dopo erano messi in votazione senza dare modo a noi consiglieri di leggerli ed approfondirli. Poi più volte ho fatto reclami su errate verbalizzazioni e modifiche negli stessi verbali. Tutti motivi che hanno portato alla decisione di dimettermi dal consiglio"

Nella memoria consegnata alle fiamme gialle questa mattina, immaginiamo che Soldini abbia così descritto e spiegato i suoi comportamenti tenuti nel periodo di fatto breve in cui ha fatto parte del Cda di Banca Etruria e dei quali non ha condiviso le scelte, anzi le ha lui stesso denunciate.

E' stato invece ascoltato dal pool di Roberto Rossi Ugo Borgheresi, caso dell'area finanza di Banca Etruria. Accompagnato dall'avvocato Luca Fanfani, Borgheresi si è fatto interrogare sui meccanismi tecnici della banca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria, Soldini dalla Guardia di Finanza deposita la memoria. Borgheresi interrogato in Procura

ArezzoNotizie è in caricamento