Cronaca

Banca Etruria, decolla il processo per falso in prospetto: a febbraio interrogatorio degli ex vertici

In 96, quasi tutti obbligazionisti, hanno chiesto di costituirsi parte civile. A loro si è aggiunta la Confonsumatori.

In 96, quasi tutti obbligazionisti, hanno chiesto di costituirsi parte civile. A loro si è aggiunta la Confonsumatori. Adesso sarà il gip Fabio Lombardo a decidere se ammettere tutti o meno e lo farà il prossimo 22 febbraio, quando ci sarà la prossima udienza per  falso in prospetto per Banca Etruria.

Il giodice quest'oggi ha infatti acquisito gli atti di costituzione e si è riservato la decisione. Il 22 febbraio si svolgerà anche l'interrogatorio di due dei tre imputati, ovvero 'ex direttore generale Luca Bronchi e  il funzionario Davide Canestri. L'ex presidente Giuseppe Fornasari si pronuncerà in occasione della prossima udienza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria, decolla il processo per falso in prospetto: a febbraio interrogatorio degli ex vertici

ArezzoNotizie è in caricamento