Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Da Arezzo a San Casciano dei Bagni per un tuffo nelle piscine termali: due denunciati

Due senza fissa dimora, provenienti dalla provincia di Arezzo, ieri mattina sono stati sorpresi dalla Polizia Municiaple del comune del senese: tentavano di fare un bagno nelle vasche libere, svuotate dal comune per il lockdown

Hanno raggiunto San Casciano dei Bagni e hanno fatto un tuffo nelle acque termali, in barba a divieti e provvediementi anti Covid. Due senza fissa dimora, provenienti dalla provincia di Arezzo, ieri mattina sono stati sorpresi dalla Polizia Municiaple del comune del senese, insospettiti dalla presenza del loro camper nella zona. 

Gli agenti, increduli, hanno visto le due persone nelle vasche quasi completamente vuote, che cercavano di fare un bango. In questo periodo l’Amministrazione comunale ha infatti adottato tutti i provvedimenti possibili per evitare assembramenti e per contenere l'epidemia, svuotando le vasche.

I due sono stati denunciati e sanzionati.

“Siamo un comune turistico e accogliamo sempre di buon grado chi viene a conoscere e a vivere le nostre bellezze – afferma il sindaco di San Casciano dei Bagni, Agnese Carletti – ma in questo momento non possiamo permetterci di abbassare la guardia mettendo a repentaglio la salute dei cittadini. Vogliamo ripartire presto e stiamo lavorando per questo, non vanificheremo i sacrifici fatti fin qui a causa di chi si muove noncurante delle regole e del rispetto altrui”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Arezzo a San Casciano dei Bagni per un tuffo nelle piscine termali: due denunciati

ArezzoNotizie è in caricamento