Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Badia Tedalda

Badia Tedalda, il gip convalida il sequestro del terreno del Comune. Forestali: "E' una discarica"

I Carabinieri Forestali della locale Stazione avevano accertato la presenza di rifiuti speciali provenienti dalla raccolta differenziata e dalla manutenzione stradale.

Il Tribunale di Arezzo ha convalidato il sequestro preventivo d’urgenza della polizia giudiziaria dell’area di proprietà del Comune di Badia Tedalda al cui interno i Carabinieri Forestali della locale Stazione avevano accertato la presenza di rifiuti speciali provenienti dalla raccolta differenziata e dalla manutenzione stradale. 

Il Tribunale di Arezzo ha richiamato integralmente gli atti della polizia giudiziaria motivando che:

"Gli argomenti risultano condivisibili non solo in fatto ma anche in diritto i motivi per cui nel caso concreto le terre e rocce da scavo costituiscono un rifiuto e quelli per i quali non possono essere considerate un ‘’non rifiuto....sono inoltre spiegate - prosegue il GIP - con argomentazioni altrettanto convincenti e condivisibili , le ragioni per cui e’ ipotizzabile il reato di gestione di discarica abusiva. Quanto alle argomentazioni della difesa - chiarisce il GIP- non sono idonee a inficiare il fumus delicti che emerge dagli accertamenti dei Carabinieri Forestali. Il GIP ha concluso che sussiste il pericoloso che la disponibilità dell’area da parte del comune di Badia Tedalda o di altro soggetto possa protrarre e aggravare le conseguenze del reato poiché potrebbe essere reiterata l’attività illecita costituente reato. Ferme restando tutte le responsabilità penali che dovranno essere accertate a questo punto non può che aprirsi la strada verso la bonifica dell’area che dovrà essere fatta a carico del comune che dovrà adottare i provvedimenti conseguenti.’’

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badia Tedalda, il gip convalida il sequestro del terreno del Comune. Forestali: "E' una discarica"

ArezzoNotizie è in caricamento