menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
picchiata-badante7

picchiata-badante7

Badanti cingalesi in carcere, martedì l'interrogatorio dell'avvocato sospeso. Era il tutore dell'anziana maltrattata

Sviluppi nell'inchiesta che aveva individuato nei due badanti cingalesi gli autori dei maltrattamenti, fisici e psicologici di una donna di 65 anni invalida. Il Gip del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli ha emesso ordinanza di custodia...

Sviluppi nell'inchiesta che aveva individuato nei due badanti cingalesi gli autori dei maltrattamenti, fisici e psicologici di una donna di 65 anni invalida. Il Gip del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere per i due aguzzini, una donna e un uomo di 41 e 54 anni, ma ha anche deciso di sospendere l'avvocato che era tutore dell'anziana. Il legale è Enrico Burali attuale segretario dell'ordine degli avvocati aretini. Sulla sua posizione ha indagato il pm Laura Taddei a partire proprio da quanto scoperto nel novembre del 2016 grazie al lavoro di polizia e carabinieri.

Le prime segnalazioni che qualcosa non andava arrivarono dagli operatori del centro diurno dell'Asp Fossombroni dove la donna passava le ore del giorno, i segni sulla testa e in faccia diedero i primi sospetti.

Dalle immagini che la polizia registrò nella casa dell'anziana invalida e con deficit mentali si vedevano i due badanti che la maltrattavano, botte e schiaffi, un piatto spaccato in testa ed un coltello puntato addosso.

Adesso il pm ha individuato nel tutore una mancanza di vigilanza, non si sarebbe mai preoccupato come la signora si fosse procurata le ferite e le ecchimosi che aveva nel volto. Da qui è scattata la sospensione dall'ordine. Martedì l'avvocato Burali sarà ascoltato dal gip per l'interrogatorio di garanzia assistito dal suo difensore il legale aretino Antonio Bonacci.

Nel video di copertina le immagini registrate dalle forze dell'ordine per smascherare i maltrattamenti. Qui le foto delle ecchimosi segno delle botte ricevute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento