Badante raggira un'anziana e le porta via soldi e gioielli: bottino da 10mila euro

Le indagini dei Carabinieri di Sansepolcro hanno permesso di ricostruire la vicenda: l'anziana sarebbe stata circuita fin dai primi giorni in cui ha conosciuto la badante

E' accusata di furto aggravato e circonvenzione di incapace. Una badante di origini rumene, 50enne, è stata denuncaita dai Carabinieri della compagnia di Sansepolcro per aver circuito e derubato l'anziana della quale si prendeva cura da circa due anni.  

Con una complessa e delicata indagine di Polizia Giudiziaria, avviata a seguito di denuncia presentata dagli eredi testamentari della donna, i carabinieri hanno scoperto che in seguito alla morte dell'anziana si era verificato un "ammanco di monili in oro e depositi bancari". Un colpo da poco meno di 10 mila euro ai quali si aggiunge il valore dei gioielli scomparsi.

I militari hanno così scoperto che la 50enne "approfittando della fragilità psicologica e fisica dell’anziana, dopo averne carpito la fiducia, si era appropriata di gioielli e denaro".

La vicenda è emersa durante l'estate e sono stati necessari alcuni mesi di indagine per ricostruire quanto avvenuto. La badante fin dai primi tempi in cui ha iniziato a lavorare per la famiglia sarebbe riuscita a raggirare l'anziana con la falsa promessa di accudirla fino al decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale: muore giovane aretina. Grave un 46enne

  • Tragedia di Ristradelle, Helenia e il suo grande amore per gli animali. Lavorava per Enpa: "Lascia un vuoto enorme, la sua dolcezza era unica"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Stelle Michelin Toscana 2020: Arezzo presente con un ristorante storico. E con un giovane chef

  • Allarme bomba: evacuate le Poste centrali. Ma nel pacco c'è del pane

  • Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta sotto terra

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento