rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Baby gang, falsa partenza nel processo a Montana. Tutto rinviato a marzo

Montana è l'unico componente della gang ad essere giudicato dal tribunale di Arezzo. Gli altri saranno giudicati dal tribunale dei minori di Firenze

Falsa partenza per il processo al leader della baby gang "Montana". Per una questione procedurale il procedimento è stato rinviato al mese di marzo senza che venisse di fatto aperto. Nessuna costituzione di parte civile quindi.

Il giovane questa mattina si è presentato nell'aula della vela, dove è stato trasferito dal carcere di Cremona. È assistito dall'avvocato Francesca Arcangioli. "In questi mesi - ha detto la legale - il mio assistito si è reso conto della gravità della situazione nella quale si trova"

Montana è l'unico componente della gang a essere giudicato dal tribunale di Arezzo. Un altro ragazzo ha chiesto la messa alla prova, e l'istanza è stata astrattamente accolta dal Gip Cascone. Per altri 7 ragazzi, che all'epoca dei fatti erano minorenni, la competenza è del tribunale dei minori di Firenze. 

Dopo l'udienza lampo, Montana tornato nella casa circondariale di Prato: era stato allontanato da Arezzo ed era finito nella città lombarda per scontare i domiciliari a casa della madre. Ma non avrebbe rispettato gli obblighi di legge e quindi sarebbe scattato l'arresto e il trasferimento in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang, falsa partenza nel processo a Montana. Tutto rinviato a marzo

ArezzoNotizie è in caricamento