rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Baby gang Montana, giovane arrestato al rientro da Londra

Da pochi giorni è diventato maggiorenne. Gli vengono contestate due rapine, lo spaccio e l'associazione a delinquere

Stava facendo rientro da Londra, ma appena ha messo piede nel suolo italiano, per la precisione all'aereoporto di Fiumicino è stato arrestato. Si tratta di un giovane che secondo gli inquirenti farebbe parte della baby gang che si riuniva intorno al leader, il trapper "Montana". 

Al momento in cui sono scattati gli arresti ad Arezzo lui si trovava da un parente nella capitale inglese. Ma questo non ha impedito che fosse identificato e atteso dalle forze dell'ordine. Secondo quanto racconta il Corriere di Arezzo quando venerdì scorso è rientrato in Italia ad attenderlo gli agenti di polizia che gli hanno notificato la misura cautelare e lo hanno accompaganto presso il centro di detenzione minorile di Roma. Il ragazzo è di origini rumene ed è diventato maggiorenne da pochi giorni. È difeso dall'avvocato areitno Nicola Detti e dovrà rispondere di alcune contestazioni che gli vengono mosse come la partecipazione a due rapine, attività di spaccio e l'aggravante dell'associazione a delinquere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang Montana, giovane arrestato al rientro da Londra

ArezzoNotizie è in caricamento