rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Con l'auto giù per la scala. Il sindaco: "Un caso che non ci fosse nessuno. Adesso contiamo i danni"

Nella giornata di ieri, 23 maggio, un uomo si è ribaltato con l'auto dopo aver imboccato la strada del centro storico del paese che negli ultimi metri è costituita da una scalinata. L'amministrazione: "Valutiamo interventi per la messa in sicurezza"

"Stiamo lavorando per mettere in sicurezza quest'ultimo tratto di via Tornaia". Dopo l'incidente avvenuto il 23 maggio a Ponticino il sindaco di Laterina Pergine Valdarno Jacopo Tassini ha riferito di stare valutando con gli uffici tecnici competenti quali interventi adottare per rendere inaccessibile l'ultimo tratto della strada che, come noto, termina con una scalinata.

Nel pomeriggio scorso infatti, un 37enne alla guida dalla propria auto ha percorso l'intero tratto a bordo del veicolo. Giunto in prossimità delle scale, anziché fermarsi ha proseguito la discesa compiendo un volo di circa 30 metri giù per i gradini. La corsa è terminata con la vettura cappottata sul ciglio di via Nazionale Sr 69. Una scena surreale che si è consumata davanti agli occhi dei residenti del posto. "Abbiamo registrato alcuni danneggiamenti alla pubblica proprietà e adesso stiamo cercando di comprendere a quanto ammontino i costi per il ripristino delle strutture - spiega il primo cittadino - si tratta del muretto e di alcuni gradini. Fortunatamente l'episodio non ha avuto conseguenze gravi. In quel punto del paese infatti, ragazzi e avventori, soprattutto durante la bella stagione, si fermano per consumare il gelato e trascorrere un po' di tempo. È stato un caso davvero eccezionale il fatto che nessuno si trovasse lì al momento dell'accaduto".

In seguito al sinistro sono intervenuti i vigili del fuoco di Arezzo che hanno provveduto a estrarre dall'abitacolo del veicolo il conducente. Successivamente è stato affidato alle cure del personale dell'emergenza urgenza che lo ha trasferito a bordo dell'elisoccorso Pegaso all'ospedale di Careggi. Presenti anche i carabinieri della compagnia di Arezzo che hanno provveduto a effettuare i rilievi e ricostruire quanto accaduto. "Stiamo valutando - aggiunge ancora il sindaco Tassini - se vi siano o meno gli estremi per intentare una richiesta di risarcimento danni. Valuteremo il da farsi". Durante l'incidente sono state danneggiate anche alcune abitazioni che si affacciano sull'ultimo tratto della strada. Il conducente del mezzo si trova ancora ricoverato presso l'ospedale fiorentino di Careggi dove è stato trasferito ieri per gli accertamenti medici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'auto giù per la scala. Il sindaco: "Un caso che non ci fosse nessuno. Adesso contiamo i danni"

ArezzoNotizie è in caricamento