Parcheggia l'auto nel marciapiede dei Portici e sale in camera. Ai vigili spiega: "Non ho trovato posto"

Strano luogo dove parcheggiare un'auto sotto gli occhi increduli dei passanti. Tra questi i vigili urbani che hanno multato il proprietario

Il momento dell'intervento

"Ho fatto un paio di giri, non ho trovato parcheggio e l'ho messa lì". Ha risposto così, il proprietario dell'auto trovata in sosta nel marciapiede dei Portici di Via Roma, ai vigili urbani che passando in zona si sono fermati di fronte a questa scena.

L'auto, di color grigio chiaro, era stata chiusa a chiave nel marciapiede a due passi da chi attendeva l'autobus, sotto gli occhi increduli dei passanti.

I vigili hanno staccato subito la multa e dopo qualche minuto il proprietario è sceso dalla camera di albergo dove stava alloggiando, spiegando che non aveva trovato alternativa che parcheggiare la sua macchina lì.

Per l'uomo è scattata una salata multa e il pagamento della chiamata al carro attrezzi, arrivato per spostare l'auto, ma che poi non è servito, perché il proprietario ha poi provveduto a parcheggiarla negli appositi spazi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento