Tra le abitazioni con un "bagaglio" di oggetti da scasso e passamontagna: denunciati

Gli agenti del Commissariato di Sansepolcro hanno notato un'auto sospetta e dopo alcuni controlli hanno scoperto nel vano motore l'intero "armamentario" per compiere furti

Sono stati sorpresi con un bagaglio di oggetti da scasso, passamontagna e ricetrasmittenti radio portatili. Un armamentario che ha lasciato pochi dubbi sull'utilizzo che avrebbero potuto farne. Per questo due uomini di 38 e 46 anni sono stati denunciati dagli agenti di Polizia del Commissariato di Sansepolcro.

A seguito di mirati controlli volti al contrasto dei reati predatori, intensificati con l’approssimarsi delle festività, gli agenti hanno controllato e inseguito perquisito i due uomini.  Durante le verifiche sono "saltati fuori" gli strumenti che., insieme ai precedenti penali per furto in abitazione che i due avevano collezionato, hanno da soli spiegato "la loro presenza nel territorio biturgense".

I due complici, infatti, sono stati notati da una pattuglia di agenti dell’ufficio Anticrimine del locale Commissariato a bordo di un’auto che si aggirava "con fare sospetto". Così gli agenti hanno deciso di fermarli e procedere ad un controllo più approfondito, all’esito del quale è stato trovato, accuratamente occultato all’interno del vano motore dell’auto, tutto il materiale sequestrato. Tutti oggetti ideonei ad essere utilizzati per scardinare gli infissi delle abitazioni e tagliare le casseforti. 

I due quindi sono state condotte negli uffici del Commissariato e dovranno rispondere del reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento