menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto lampo al centro commerciale, in 3 minuti bancomat trafugato: ladri ripresi dalle telecamere

Proseguono le indagini sulla banda che questa notte ha assaltato il centro commerciale di Montevarchi sradicando e rubando

Sono bastati solo 3 minuti per assaltare il bancomat: un colpo da veri professionisti quello messo a segno la scorsa notte nel centro commerciale CoopFi di Montevarchi. A portarlo a termine è stata una banda di cinque - forse sei - persone che si sono mosse nel buio, organizzate nei minimi particolari, denotando una notevole esperienza alle spalle. Il bottino è racchiuso in un bancomat, quello del Monte dei Paschi di Siena, che si trovava all'ingresso del centro commerciale. Uno sportello elettronico che pare fosse fuori servizio e forse nelle ore precedenti al colpo non aveva permesso prelievi. Ergo, poteva essere pieno di banconote. 

L'assalto

L'irruzione è avvenuta all'una di circa della notte. Nessun testimone avrebbe sentito, ma l'occhio vigile delle telecamere di sorveglianza non si è lasciato sfuggire nessun movimento. La banda è arrivata con tre mezzi: un suv, un furgone e una panda. L'utilitaria è stata posizionata nella strada di fronte all'ingresso, forse per evitare che altre auto andassero a chiudere il passo al momento della fuga. Il suv invece è stato utilizzato come ariete: ha sfondato prima una serranda di metallo, poi la porta a vetri dell'ingresso del centro commerciale. 

Vicino alla porta c'era la colonnina del bancomat, fissata a terra con alcune viti. I malviventi l'hanno legata con una corda che dall'altro capo è stata fissata al suv. Poi il guidatore del mezzo ha inserito la marcia e ha sradicato il colonnino. Quindi l'intero bancomat è stato caricato sul furgone e i ladri sono scappati, lasciando sul posto solo la Panda. 

Le indagini

Sull'assalto stanno svolgendo accurate indagini i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno, guidati da Andrea Barbieri, e del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Arezzo, guidati dal maggiore Valerio Gentili. Al vaglio degli inquirenti ci sono i filmati tratti dalle telecamere di sorveglianza allestite all'esterno e all'interno del centro commerciale. Proprio dai filmati i carabinieri hanno potuto accertare che il colpo è stato messo a segno in soli tre minuti: ogni componente della banda aveva un compito ben preciso e l'assalto è apparso organizzato nei minimi particolari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Finita la relazione, l'anello con diamante va restituito?

  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento