Cronaca

Assalto alla Salp, slitta il verdetto per quattro imputati. Chiesti 6 anni a testa

Slitta il verdetto per 4 dei presunti banditi che 4 anni e mezzo fa, nel marzo 2011, assaltarono la ditta orafa Salp di Poggio Bagnoli. La prossima udienza è stata fissata per il 23 ottobre. Un colpo da capogiro, oltre 3 milioni di euro in...

Tribunale-4

Slitta il verdetto per 4 dei presunti banditi che 4 anni e mezzo fa, nel marzo 2011, assaltarono la ditta orafa Salp di Poggio Bagnoli. La prossima udienza è stata fissata per il 23 ottobre.

Un colpo da capogiro, oltre 3 milioni di euro in preziosi. Il commando riuscì a sfondare il muro dell'azienda di notte con un grosso mezzo meccanico. Le strade della frazione vennero bloccate con mezzi rubati messi di traverso nelle carreggiate, la fuga dei banditi venne così agevolata.

I quattro imputati, tutti pugliesi, si sottoporranno a rito abbreviato. Altri due hanno già patteggiato, un settimo è sotto indagine dopo essere stato inizialmente scagionato per un errore in laboratorio nell'analisi del dna. Il pm Dioni ha chiesto 6 anni per i quattro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto alla Salp, slitta il verdetto per quattro imputati. Chiesti 6 anni a testa

ArezzoNotizie è in caricamento