Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Asilo devastato a Camucia, lunedì i bambini della materna torneranno in classe. Soluzione temporanea per il nido

Una lunga riunione con i genitori. Il tempo di informarli di come procedono i lavori di risistemazione dell'asilo nido e della scuola materna e poi quello di illustrare una soluzione temporanea. Torna così, piano piano alla normalità, la...

asilo-camucia1

Una lunga riunione con i genitori. Il tempo di informarli di come procedono i lavori di risistemazione dell'asilo nido e della scuola materna e poi quello di illustrare una soluzione temporanea. Torna così, piano piano alla normalità, la situazione a Cortona. L'atto vandalico avvenuto durante le festività pasquali nella struttura di Camucia è una ferita ancora fresca, che avrà bisogno di tempo per rimarginarsi. Intanto però famiglie e amministrazione sono corsi ai ripari.

Questa sera il sindaco di Cortona, Francesca Basanieri, dopo l'incontro con le famiglie dei 140 bambini ha spiegato con un post sul suo profilo Facebook cosa accadrà nei prossimi giorni.

Intanto grazie a tutti per i tantissimi messaggi di solidarietà e le numerose offerte di aiuto. La mia Cortona è questa, l'ho sempre saputo: solidale, collaborativa, pro-attiva, partecipe e che non si arrende. Pronta a dare una mano e a ricostruire. Lunedì saranno ripristinati tutti i servizi presenti in via XXV Aprile. La scuola materna riaprirà regolarmente in via XXV Aprile come prima mentre l'asilo nido è temporaneamente spostato in via Scotoni. Abbiamo appena concluso una riunione operativa con i genitori dei bimbi del nido e sanno che non cambierà niente per loro: stesse educatrici, stesso orari solo un posto nuovo in cui giocare. I bimbi piccoli (<=12 mesi) potranno invece scegliere tra l'asilo di Cortona (con servizio mensa) o di Terontola. Le indagini intanto continuano a ritmo serrato e ciò ci porta ad essere ottimisti

Parole toccanti e anche cariche di ottimismo. Intanto, come lo stesso primo cittadino a rimarcato, le indagini procedono. I militari dell'Arma hanno passato al vaglio le tracce lasciate nei locali dell'asilo, i filmati catturati da telecamere private poste all'esterno dell'edificio e compiuto approfondimenti sul traffico telefonico della zona. Nonostante lo stretto riserbo degli inquirenti, sembra chiaro che ad agire siano state pi persone. Un gruppetto. E non si esclude che possa trattarsi di ragazzini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asilo devastato a Camucia, lunedì i bambini della materna torneranno in classe. Soluzione temporanea per il nido

ArezzoNotizie è in caricamento