Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Arriva il via libera dagli Usa: Twitter, Instagram, Facebook e mail di Susy al setaccio

Procedono le indagini sulla scomparsa di Susy Paci, la 49enne aretina di cui non si hanno più notizie dallo scorso 23 gennaio. Il telefono muto, l'ultima cella agganciata in Campania, dove si era recata in treno per far visita a un 45enne...

susy-paci-3

Procedono le indagini sulla scomparsa di Susy Paci, la 49enne aretina di cui non si hanno più notizie dallo scorso 23 gennaio. Il telefono muto, l'ultima cella agganciata in Campania, dove si era recata in treno per far visita a un 45enne conosciuto in Rete. Poi null'altro per oltre due settimane. La polizia di Arezzo, assieme ai colleghi di Napoli, la sta cercando da giorni. La polizia postale sta valutando possibili indizi dai profili social della donna (Facebook, Twitter e Instagram) e pure dalle caselle mail (Gmail).

L'uomo di cui si sarebbe invaghita, il 45enne napoletano, è stato interrogato. Non è indagato. Le sue parole non hanno offerto spunti decisivi per una svolta delle indagini. Dopo averla riaccompagnata dei pressi della stazione, l'uomo non l'ha più vista. E da allora, di lei, si perdono le tracce. Telefono spento, potrebbe essersi diretta verso Salerno, come ipotizzato in base alla testimonianza del 45enne, oppure essere tornata verso Arezzo, anche se le telecamere della stazione non l'hanno ripresa. Un solo messaggio, nella serata del 23 gennaio, destinato al merito Celestino e a due figli. Poi il silenzio.

La squadra mobile di Arezzo sta cercando di ottenere indizi dai messaggi Whatsapp e sms inviati di recente dalla donna, mentre la polizia postale, nell'arco di 4-5 giorni, potrà risalire all'attività social e mail degli ultimi 16 mesi. Ci sono tre caselle di posta collegate a Susy Paci e altrettanti profili: uno per Facebook, uno per Instagram e uno per Twitter. Quest'ultimo ha registrato, secondo una prima valutazione degli inquirenti esperti informatici, l'attività più recente.

E intanto, nelle ultime ore, sono comparsi alcuni messaggi sotto l'ultimo aggiornamento di immagine profilo (del 17 gennaio, ma secondo gli inquirenti il social avrebbe postdatato per errore l'attività: sarebbe un mese che la donna non utilizza più il suo profilo), quella che ritrae la principessa ribelle del cartoon "The Brave". Lei aveva scritto: "Rispecchia il mio essere in questo momento: ribelle". Alcune persone le hanno inviato degli incoraggiamenti e inviti a tornare a casa. Donne e uomini che non la conoscevano, ma che hanno appreso della sua scomparsa dai media e che le hanno indirizzato frasi come "Ciao Susy, sono una mamma e spero che tu possa presto abbracciare i tuoi figli"; oppure "Non ti conosco ma spero tu torni a casa, sei entrata nel cuore di molte persone" o ancora "Torna a casa, tutto si sistema".

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il via libera dagli Usa: Twitter, Instagram, Facebook e mail di Susy al setaccio

ArezzoNotizie è in caricamento