Cronaca

Non può uscire di casa ma lo fa (per comprare droga): arrestato a Porta San Lorentino

L'uomo, un 55enne pregiudicato, ha l'obbligo di permanenza domiciliare notturna dalle 20,30 alle 8,30 per furti aggravati, ricettazione, truffa e altri reati

Nella tarda serata di domenica, un 55enne pregiudicato noto alle forze dell'ordine, è stato rintracciato da una pattuglia della polizia nella zona di Porta San Lorentino in un orario in cui aveva l'obbligo di permanenza domiciliare per furti aggravati, ricettazione, truffa e altri reati contro la persona e il patrimonio. L'uomo, una volta che ha visto la pattuglia, si è dato alla fuga. Il personale del 113 dopo una perlustrazione della zona ha rintracciato nuovamente il 55enne che si trovava fuori dalla propria abitazione alle 22,30 circa in violazione quindi degli obblighi imposti. Dalle prime ricostruzioni sembra che l'uomo fosse uscito di casa per acquisare sostanze stupefacenti. Il pubblico magistrato ha diposto l'immediato arresto nelle celle di sicurezze e nella giornata di ieri, nell'udienza per direttissima, gli è stato confermato l'obbligo domiciliare tra le 20,30 e le 8,30 senza ulteriori violazioni, complice la carcerazione immediata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non può uscire di casa ma lo fa (per comprare droga): arrestato a Porta San Lorentino

ArezzoNotizie è in caricamento