Beccato latitante in zona Giotto: arrestato

L'uomo deve scontare 4 mesi di pena per reati commessi nel 2017

Nelle prime ore di sabato pomeriggio, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Arezzo, in zona Giotto, durante un servizio di pattuglia hanno individuato un cittadino di nazionalità marocchina di 45 anni, con precedenti ed irregolare sul territorio nazionale, che da alcuni mesi si era reso irreperibile. 

Alla vista dell’uomo, da tempo già ben conosciuto, i carabinieri hanno immediatamente fermato l’auto e lo hanno bloccato, chiedendo nel frattempo tramite la centrale operativa l’ausilio di altri militari. 

L’uomo, che non ha opposto resistenza, è destinatario di un provvedimento definitivo emesso dall’Autorità Giudiziaria aretina, dovendo scontare la pena definitiva residuale di mesi 4 di reclusione per reati in materia di armi, per fatti commessi nel 2017 ad Arezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la sua completa identificazione, il 45enne è stato portato presso il carcere di Arezzo per l’esecuzione della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento