Scoperto con l'eroina, ha l'obbligo di firma. Ma non se ne cura e si rifugia in casa di connazionali: arrestato

I finanzieri del Valdarno lo avevano arrestato a maggio, il 37enne aveva inizialmente rispettato la misura, ma poi l'aveva tradita. Aveva con sé 19 dosi di eroina

Le Fiamme Gialle valdarnesi, nei giorni scorsi, hann arrestato un uomo di 37 anni di nazionalità nigeriana, E.K., per violazione della normativa in materia di sostanze stupefacenti. Il 37enne, pregiudicato e con alcuni precedenti specifici, era già stato arrestato, nel maggio 2019, sempre dai finanzieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, sorpreso con 9 grammi di eroina, confezionata in 19 dosi, già pronte per lo spaccio. Dopo un breve periodo di restrizione nel carcere di Arezzo, gli era stata comminata la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di San Giovanni Valdarno, con obbligo di firma alla polizia giudiziaria. L'uomo, dopo un primo periodo di corretta osservazione degli obblighi, aveva cessato di presentarsi alla polizia giudiziaria. L'assenza ha fatto scattare il reato di “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità” e ha comportato un aggravamento della misura cautelare in corso, sostituendo l’obbligo di dimora e di firma, con la carcerazione, a cura del Giudice per le Indagini Preliminari Lombardi del Tribunale di Arezzo – su proposta del Pubblico ministero Taddei. Dopo alcuni giorni di ricerche sul territorio, l’indagato è stato individuato in uno stabile di Arezzo, ospite di alcuni suoi connazionali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiordaliso, lite con il capotreno nella tratta Arezzo-Roma: "Ho dovuto pagare il biglietto per due chihuahua"

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento