rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca San Giovanni Valdarno

Coltivatore di cannabis e "pistolero": 32enne arrestato

Scoperta una serra a Cavriglia, l'arrestato aveva varie armi da fuoco. Denunciato anche un 30enne trovato con un etto di marijuana a San Giovanni Valdarno. Operazione delle Fiamme Gialle

Trentaduenne trovato con pistole e droga e arrestato. Un altro giovane è stato denunciato. Sono stati i finanzieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, nei giorni scorsi, a portare a termine l’operazione, con il sequestro di 200 grammi di sostanze stupefacenti e di varie armi da fuoco.

La prima denuncia

I primi accertamenti sono scattati nei confronti di un 30enne che aveva reagito in maniera nervosa alla vista dei militari. Il giovane, residente in zona, è stato sottoposto a perquisizione. Le ricerche si sono poi spostate nella sua abitazione dove sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 100 grammi di marijuana essiccata, nascosta in camera da letto. La persona controllata è stata denunciata a piede libero e segnalata all’autorità giudiziaria.

La serra e l'arresto

L’attività investigativa è proseguita verso le zone collinari di Cavriglia, dove è stata scoperta una struttura ben nascosta, adibita a “serra”, per la coltivazione di piante di cannabis. Il proprietario, di 32 anni, viveva in un’abitazione poco distante e, al termine delle ulteriori ricerche, ha dovuto giustificare alle fiamme gialle la detenzione di 100 grammi di marijuana, diverse di piante di canapa indica e di sementi già pronte per una nuova “coltivazione”. All’interno dell’abitazione, in aggiunta, i militari hanno rinvenuto anche due pistole complete di munizionamento ed una “scacciacani”, perfettamente funzionanti, illecitamente detenute. Così le piante di cannabis, la marijuana e le armi da fuoco sono state sequestrate e l’improvvisato 'coltivatore' è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivatore di cannabis e "pistolero": 32enne arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento