Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Saione / Via Trasimeno

"Un via vai esasperante", i vicini chiamano i carabinieri: arrestato per droga un 30enne di Arezzo

Blitz dell'Arma in uno scantinato in via Trasimeno, dove il giovane aveva teneva circa 50 grammi di marijuana. La sostanza era nascosta in una custodia di una macchina fotografica

Arresto per droga a Saione operato dai Carabinieri di Arezzo. Ieri, nel tardo pomeriggio in via Trasimeno, i militari del Nucleo Investigativo del comando provinciale hanno fermato un 30enne, sorpreso con sostanza stupefacente, bilancino e materiale per confezionare le dosi.

Le indagini partite dai residenti

Sono stati i residenti a segnalare un andirivieni sospetto in zona. I carabinieri hanno infatti raccolto nelle ultime settimane numerose lamentele di cittadini del quartiere che segnalavano il via vai di possibili assuntori di droga, poi si sono mossi. Hanno perquisito un vano cantina posto al piano seminterrato di un palazzo, trovando la droga. Il giovane che lo ha in uso, un 30enne italiano residente in zona, è stato arrestato con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Ha precedenti di polizia.

Il frutto della perquisizione

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato circa 54 grammi di marijuana che era stata nascosta in una custodia per macchinetta fotografica, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi. Sul posto anche gli agenti della polizia locale di Arezzo che hanno attivato la Asl a causa delle precarie condizioni igieniche del locale perquisito. Il 30enne ha trascorso la notte nela camera di sicurezza del comando Provinciale Carabinieri di Arezzo e questa mattina si è presentato davanti al giudice del Tribunale per il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un via vai esasperante", i vicini chiamano i carabinieri: arrestato per droga un 30enne di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento