Cronaca Saione

Nuovo arresto per droga: 20 ovuli in pancia. Scoperto con la radiografia al San Donato

Aveva circa 200 grammi di eroina e cocaina. L'arresto connesso all'operazione "Duomo Vecchio"

Immagine di repertorio

Continua l'onda lunga dell'operazione "Duomo vecchio" culminata con il blitz del 9 maggio al Pionta e che ha visto l'arresto di 41 persone: c'è un altro arrestato, un 30enne originario della Nigeria, sorpreso ad Arezzo e proveniente dalla Campania. E' stato fermato perché sospettato di essere un corriere della droga. E' stato portato in ospedale, al San Donato di Arezzo, e sottoposta ai raggi X che hanno evidenziato la presenza di una ventina di ovuli di droga in pancia. Questa mattina la droga è stata espulsa: dieci ovuli sono di cocaina e altrettanti di eroina. 

Elicotteri, cani e parco cinturato: blitz da film al Pionta

Si tratta dell'ultima cattura da parte della squadra mobile di Arezzo, dopo quelle destinate ai rimpatrii del 13 e del 15 maggio. L'uomo, con precedenti per rissa e lesioni in Campania, aveva con sé in tutto circa 200 grammi di droga.

E' fuggi fuggi, trovate droga e una pistola

Il pionta? Un supermarket della droga diviso in 3 reparti

La convalida degli arresti: 25 restano in carcere

Eroina gialla al Pionta: cos'è e perché è così pericolosa

Maxi blitz antidroga: decine di arresti in città

Ghinelli: "Una vittoria per la città"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo arresto per droga: 20 ovuli in pancia. Scoperto con la radiografia al San Donato

ArezzoNotizie è in caricamento