Eroina nascosta in una mano, giovane arrestato: sequestrati cellulare e soldi

Alla vista dei poliziotti il giovane ha dato segni di nervosismo: aveva con sé oltre 11 grammi di eroina

Ha visto la volante della Polizia di Stato e durante un controllo ha mostrato segni di agitazione. E' stato arrestato ieri sera, dopo le 23, dai poliziotti del Nucleo Volanti della Questura aretina un cittadino nigeriano di 27 anni, disoccupato e già conosciuto alle forze dell'ordinee- . Durante il servizio di controllo del territorio, nei pressi della Zona E di Indicatore gli agenti lo hanno notato e hanno deciso di controllarne le generalità. Alla loro vista il giovane aveva dato segni di nervosismo: i poliziotti lo hanno trovato in possesso di 11,41 grammi di eroina, confezionata in un involucro di cellophane che cercava di nascondere nell’incavo di una mano. Il 27enne aveva anche 200 euro in banconote di piccolo taglio, denaro ritenuto dagli inquirenti provento dell’attività di spaccio. La polizia ha sequestrato anche un telefono cellulare in possetto del giovane.

Il 27enne è stato quindi arrestato ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa del successivo processo con rito per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento