Eroina nascosta in una mano, giovane arrestato: sequestrati cellulare e soldi

Alla vista dei poliziotti il giovane ha dato segni di nervosismo: aveva con sé oltre 11 grammi di eroina

Ha visto la volante della Polizia di Stato e durante un controllo ha mostrato segni di agitazione. E' stato arrestato ieri sera, dopo le 23, dai poliziotti del Nucleo Volanti della Questura aretina un cittadino nigeriano di 27 anni, disoccupato e già conosciuto alle forze dell'ordinee- . Durante il servizio di controllo del territorio, nei pressi della Zona E di Indicatore gli agenti lo hanno notato e hanno deciso di controllarne le generalità. Alla loro vista il giovane aveva dato segni di nervosismo: i poliziotti lo hanno trovato in possesso di 11,41 grammi di eroina, confezionata in un involucro di cellophane che cercava di nascondere nell’incavo di una mano. Il 27enne aveva anche 200 euro in banconote di piccolo taglio, denaro ritenuto dagli inquirenti provento dell’attività di spaccio. La polizia ha sequestrato anche un telefono cellulare in possetto del giovane.

Il 27enne è stato quindi arrestato ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa del successivo processo con rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento