Cronaca

Spaccio di cocaina tra le province di Arezzo e Perugia, perquisite 4 case e un negozio: arrestato un 49enne

Un altro uomo, un 35enne è stato denunciato. L’operazione si è estesa su tutto il territorio dell’alta valle del tevere, da San Giustino ad Anghiari

Nella mattinata di ieri gli agenti del commissariato di Polizia di Sansepolcro hanno dato esecuzione a una operazione di polizia giudiziaria mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio umbro-toscano, nel corso della quale sono state perquisite quattro abitazioni e un esercizio commerciale.

L’operazione, nata a seguito dei recenti arresti effettuati sempre dalla Polizia nel territorio biturgense e che ha visto impiegate unità cinofile antidroga di Firenze e personale della Squadra Mobile della Questura di Arezzo e del commissariato di Città di Castello, si è estesa su tutto il territorio dell’alta valle del tevere, da San Giustino ad Anghiari. Al termine delle perquisizioni è stato tratto in arresto un cittadino italiano, D.R. incensurato, di 49 anni e residente nella frazione Selci-Lama nel comune di San Giustino umbro, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina ed è stata denunciata un’altra persona, C.D. di 35 anni, sempre per il medesimo reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina tra le province di Arezzo e Perugia, perquisite 4 case e un negozio: arrestato un 49enne

ArezzoNotizie è in caricamento