menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro chili di hashish nello zaino: arrestato 20enne

Sono stati gli agenti della Polstrada di Battifolle ad arrestare un 20enne di Cremona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

A loro aveva detto che era in ansia perché aveva perso il telefonino. Ma qualcosa del suo racconto non ha convinto affatto e così, in un minuto, è saltato fuori che nello zainetto aveva 4 chili di hashish.

Sono stati gli agenti della Polstrada di Battifolle ad arrestare un 20enne di Cremona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'episodio si è verificato all'interno dell'area di servizio Arno Ovest, lungo il tratto valdarnese dell'A1.

Qui, secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, il giovane si trovava in piedi accanto alla propria auto in evidente stato di agitazione. I poliziotti si sono avvicinati per chiedere se avesse bisogno di aiuto e lui, per tutta risposta, ha detto che stava cercando il telefonino e che era nervoso perché non riusciva a trovarlo.

Gli investigatori però non hanno creduto al suo racconto e hanno scovato nell'auto uno zainetto con dentro hashish suddiviso in 71 dosi pronte per essere cedute.

Il 20enne è stato arrestato mentre stupefacente, auto e telefonino sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento