Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

100 persone identificate, due denunce e un arresto: le operazioni dei carabinieri di Bibbiena

Il bilancio è quello presentato dai militari casentinesi che, nella scorsa giornata, hanno svolto attività di controllo del territorio specifiche

Un arresto e due denunce oltre a controlli e identificazioni a tappeto. È questo il bilancio presentato dai carabinieri della compagnia di Bibbiena relativo alla sola giornata di ieri, 8 luglio. Secondo quanto reso noto dai militari, sono state controllate circa 100 persone in transito sul territorio. Due gli interventi di particolare rilievo.

I carabinieri delle stazioni di Poppi e Chiusi della Verna sono intervenuti al Corsalone dove hanno denunciato per furto aggravato due uomini. Stando a quanto ricostruito, i titolari di un’impresa edile avevano pensato di alimentare un’area adibita a deposito e uffici sottraendo illecitamente corrente elettrica da un vicino stabilimento.

I carabinieri della stazione di Bibbiena, invece, hanno arrestato un giovane il quale deve scontare un residuo di pena per i gravi fatti accertati dai carabinieri della compagnia di Arezzo nell’estate del 2019. In quella circostanza, "i colleghi sgominarono una gang che aveva rapinato e pestato violentemente due coetanei". I fatti ebbero come scenario via Spinello, i giardini del Porcinai e poi il parco Pertini. "Gli investigatori - spiegano ancora i militari - acquisite le prime informazioni si posero sulle tracce di uno degli aggressori e dopo una breve fuga lo arrestarono in flagranza. Si trattava proprio del giovane di Bibbiena ora nuovamente arrestato e ristretto ai domiciliari per scontare la pena di due anni e due mesi di reclusione per rapina e lesioni in concorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

100 persone identificate, due denunce e un arresto: le operazioni dei carabinieri di Bibbiena

ArezzoNotizie è in caricamento