Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Arezzo in lutto per il dramma dell'Archivio, Ghinelli: "Bandiere a mezz'asta negli uffici del Comune"

Sarà lutto cittadino per la morte dei due funzionari dell'Archivio di Stato di Arezzo, Filippo Bagni e Piero Bruni, morti questa mattina sul luogo di lavoro, soffocati dal gas argon fuoriuscito dall'impianto antincendio della struttura di piazza...

archivio-tragedia-foto-bruni-piero-1

Sarà lutto cittadino per la morte dei due funzionari dell'Archivio di Stato di Arezzo, Filippo Bagni e Piero Bruni, morti questa mattina sul luogo di lavoro, soffocati dal gas argon fuoriuscito dall'impianto antincendio della struttura di piazza del Commissario. "La notizia della morte dei due dipendenti dell'Archivio di Stato mi ha profondamente addolorato - ha detto il sindaco Ghinelli -. La situazione si era rivelata subito molto grave ma, come tutti, ho sperato fino all'ultimo in un epilogo non così drammatico e definitivo".

Ghinelli, oggi era fuori Arezzo, a Roma per impegni istituzionali. E' stato informato telefonicamente di quel che era accaduto nel cuore del centro storico cittadino. E durante la mattinata è rimasto aggiornato sul dramma che si stava consumando.

Sono davvero giorni molto tristi per la città, sconvolta in poche ore da eventi tragici e dolorosi. Attendiamo tutti la ricostruzione definitiva di quanto accaduto questa mattina. Adesso, a nome mio personale e della città tutta, esprimo il mio cordoglio più sincero alle famiglie colpite dal lutto.

Ghinelli ha quindi ordinato la proclamazione del lutto cittadino per il giorno nel quale si svolgeranno i funerali delle due vittime del lavoro, con esposizione delle bandiere a mezz'asta negli edifici comunali. Gli esercizi commerciali di Arezzo saranno inoltre invitati ad abbassare le saracinesche contestualmente alle celebrazioni delle esequie.

Il Comune di Arezzo ha anche deciso di rinviare la conferenza di presentazione della stagione teatrale del Petrarca, prevista per domattina.

A seguito del gravissimo lutto che ha colpito la città di Arezzo - si legge in un nota - la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale del Teatro Petrarca 2018-2019 indetta per domani, venerdì 21 settembre, non avrà luogo. L'appuntamento è rinviato a data da destinarsi.

L'Arezzo Calcio, infine, unendosi al cordoglio per la morte di Piero e Filippo ha deciso di fare una presentazione in tono minore. L'evento è in programma domani sera all'Arena Eden: le due vittime saranno ricordate dai tesserati amaranto in un momento di raccoglimento.

La Società Sportiva Arezzo esprime le sue più sincere condoglianze alle famiglie Bagni e Bruni per la perdita dei loro cari.

Tutta la Società desidera esprimere vicinanza per la tragedia avvenuta questa mattina all'Archivio di Stato di Arezzo e comunica che la presentazione della squadra avrà, ovviamente, un tono ridotto rispetto a quanto programmato.

Questa sera, in occasione dell'incontro, verrà osservato un minuto di silenzio.

Inoltre la S.S. Arezzo informa che la Società ha già inoltrato richiesta alla Lega per poter indossare, nella partita tra Pisa e Arezzo, il lutto al braccio in ricordo di Piero e Filippo.

Anche il Consiglio comunale si unisce al cordoglio

A nome dell'intera assemblea, la casa di tutti gli aretini - ha detto il presidente Alessio Mattesini - desidero esprimere la mia vicinanza alle famiglie dei lavoratori scomparsi e ai loro colleghi. È un fatto che lascia un vuoto enorme nelle nostre coscienze di cittadini: l'archivio di Stato è uno dei depositi della memoria locale e nazionale e chi vi lavora svolge dunque un compito importante per la collettività. È triste registrare che per due persone tale ruolo si sia dovuto interrompere in modo così tragico.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo in lutto per il dramma dell'Archivio, Ghinelli: "Bandiere a mezz'asta negli uffici del Comune"

ArezzoNotizie è in caricamento