Archivio Vasari, oggi la prima udienza contro l'esproprio di fronte al Riesame

Assistiti dall'avvocato Guido Cosulich, i fratelli Festari hanno chiesto l'annullamento del decreto della Direzione Generale Archivi che notificava l'esproprio con un indennizzo di un milione e mezzo di euro

Prima udienza di fronte al Tribunale del Riesame sul caso dell'Archivio Vasari. A fare ricorso contro l'esproprio sono stati i fratelli Festari, ultimi proprietari del prezioso archivio di via XX settembre. 

Assistiti dall'avvocato Guido Cosulich, i fratelli hanno chiesto l'annullamento del decreto della Direzione Generale Archivi che notificava l'esproprio con un indennizzo di un milione e mezzo di euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione del tribunale fiorentino però potrebbe non arrivare entro questa sera: è probabile si prendano alcuni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento