Cronaca Centro Storico / Via XX Settembre

Archivio Vasari, Philippe Daverio oggi ad Arezzo per valutare le preziose carte

Il celebre critico d'arte dovrà determinare il valore del contenuto dell'archivio, compreso il carteggio con Michelangelo.

E' chiamato a valutare le carte dell'archivio Vasari e oggi dovrebbe raggiungere Arezzo per prendere visione di tutto il materiale. 

Il critico d'arte Philippe Daverio farà tappa in città per svolgere la delicatissima perizia. E' lui il celebre consulente individuato dal giudice aretino Antonio Picardi. Una scelta non facile, quella di Picardi, che inizialmente aveva indicato Antonio Paolucci e Claudio Strinati. Entrambi i nomi non furono accettati dai fratelli Festari, gli eredi della famiglia proprietaria delle preziosissime carte, che hanno adombrato un conflitto di interesse visti i rapporti avuti dai due luminari con il Ministero. 

La consulenza di Daverio sarà di particolare importanza perché lo studioso è chiamato a determinare il prezzo delle carte (tra queste anche il carteggio con Michelangelo) per stabilire l'indennizzo che spetterà ai Festari. 

"La nostra aspettativa - spiega Giudo Cosulich, legale dei Festari - è che si arrivi a una cifra realistica. Il decreto emesso per l'esproprio ha sancito un indennizzo di un milione e mezzo di euro: una cifra irrisoria per questo preziosissimo archivio".

Alla perizia saranno presenti anche i consulenti della famiglia Festari e anche due dei fratelli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archivio Vasari, Philippe Daverio oggi ad Arezzo per valutare le preziose carte

ArezzoNotizie è in caricamento