rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Arbitro aretino colpito durante la partita di calcio: gara sospesa

È accaduto ieri nel corso del match di Prima Categoria tra Acquaviva e Fonte Bel Verde

Un arbitro aretino è stato aggredito ieri nel corso della partita tra Acquaviva e Fonte Belverde. Si tratta di Luigi Soraj, ventenne fischietto della sezione Aia di Arezzo con già una buona esperienza alle spalle e che arbitra a livello regionale. 

La ricostruzione dei fatti sarà affidata al referto del giudice sportivo in base a quanto messo a verbale. Di certo c'è che sul finire del primo tempo l'arbitro ha estratto un cartellino rosso all'indirizzo di un giocatore che era stato già ammonito in precedenza. Poi è nato un parapiglia e altri compagni di squadra si sono diretti verso l'arbitro. Uno di loro avrebbe colpito Soraj, come avrebbero raccontato anche i presenti.

Il direttore di gara ha fischiato quindi la fine della partita, è andato nello spogliatoio e sospeso di fatto la gara valevole per la 17esima giornata del girone F di Prima Categoria che in quel momento era sul risultato di 2 a 1 per l'Acquaviva. Il sito specializzato Tuttocampo.it riporta così i fatti di ieri pomeriggio: "Partita sospesa dal direttore di gara al 44° del primo tempo sul 2-1 per l'Acquaviva, dopo essere stato accerchiato dagli avversari e aver ricevuto uno spintone da un giocatore della Fonte Belverde. L'arbitro fischiava tre volte e decretava di fatto la vittoria a tavolino per i padroni di casa."

Soraj è poi uscito dallo spogliatoio scortato dai carabinieri e si sarebbe recato anche in pronto soccorso. Adesso c'è attesa del bollettino settimanale che conterrà le decisioni del giudice sportivo in merito all'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arbitro aretino colpito durante la partita di calcio: gara sospesa

ArezzoNotizie è in caricamento