Cronaca Via della Fonte Veneziana

Processi e fase 2. Gli avvocati aretini: "Il tribunale acceleri il ripristino dell'attività giudiziaria"

In seguito all'emergenza Covid, fatto salvo per procedimenti di particolare impellenza, l'attività giudiziaria è stata ridotta ai minimi termini

Accelerare il processo di normalizzazione del servizio di giustizia. E' questa la richiesta che l'ordinde degli avvocati di Arezzo ha rivolto direttamente alla presidenza del tribunale. Durante la seduta dello scorso 12 giugno, il consiglio che rappresenta i legali della provincia ha approvato e siglato una delibera mirata ad un graduale ma celere "ritorno alla normalità".

In seguito all'emergenza Covid, fatto salvo per procedimenti di particolare impellenza, l'attività giudiziaria è stata ridotta ai minimi termini. Le disposizioni dettate dal contenimento dei contagi e attivate durante le settimane in cui il virus ha flagellato il Paese, ad oggi, hanno assunto un'altra dimensione. E' su questo punto che ha insistito il consiglio dell'ordine degli avvocati aretini.

"Vista l’ipotizzata anticipazione al 1 luglio 2020 della ripresa dell’attività giudiziaria di udienza - si legge nel testo della delibera - considerata la programmata ripartenza, sull’intero territorio nazionale, di tutte le attività produttive e sociali; ritenuta la necessità, nell’interesse dei cittadini e dell’avvocatura, di riportare anche le attività giudiziarie alla normalità, pur nel rispetto delle misure di prevenzione e distanziamento. Considerata la conclamata inefficienza dello smart working per il settore giustizia atteso che il sistema informatico della giustizia è raggiungibile esclusivamente dall’interno degli uffici giudiziari ed è precluso ai dipendenti amministrativi ogni collegamento da casa; chiede che la presidenza del tribunale di Arezzo voglia accelerare il processo di normalizzazione del servizio giustizia quale indispensabile servizio di pubblica utilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processi e fase 2. Gli avvocati aretini: "Il tribunale acceleri il ripristino dell'attività giudiziaria"

ArezzoNotizie è in caricamento