Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dramma nel cuore della notte a Monterchi: anziano muore carbonizzato in un incendio, fumo letale per la moglie

Si chiamavano Giuseppe Baldi e Gina Scarselli. Salva la famiglia del figlio.

Lei, Gina, 80 anni, forse non si è accorta di nulla. Il fumo del terribile incendio nel quale è rimasta uccisa probabilmente le ha tolto il respiro nel sonno. Lui, Giuseppe, il marito 84enne, invece non è riuscito a sfuggire alle fiamme. Camminava piano, non stava bene in salute, e probabilmente è per questo che non è riuscito a correre su per le scale e mettersi in salvo. Sono morti così, marito e moglie, nel terribile incendio che si è sviluppato questa mattina alle 4,40 nella loro abitazione di Padonchia,  nel comune di Monterchi. Una casa grande, su una collina immersa nel verde della campagna della valtiberina, a poca distanza dal letto del Padonchia e a una manciata di chilometri dal confine umbro. 

Giuseppe Baldi e Gina Scarselli vivevano al piano terra di un'abitazione nella quale vivevano altre famiglie. Al primo piano il figlio con la nuora e la nipote. Di fianco la famiglia del fratello. Uno accanto all'altro, come le grandi famiglie di una volta. 

L'incendio 

Stando ad una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, le fiamme sarebbero divampate dal seminterrato, dove l'84enne era probabilmente sceso per controllare cosa stava accadendo. C'era un camino spento e una stufa accesa. Il sospetto è che la scintilla che ha scatenato l'incendio sia partita da lì.

In pochi minuti le fiamme hanno divorato gli arredi senza dare scampo a Baldi. Dal piano di sopra, i familiari hanno tentato di scendere, ma era impossibile, il fronte del fuoco glielo ha impedito. Madre e figlia, di di 27 e 56 anni sono corse sul balcone, chiedendo aiuto. 
E' stato allora che il fratello di Baldi, Celestino, si è svegliato di soprassalto e ha capito. E' corso a cercare una scala e ha salvato le due donne. Il marito si è tratto in salvo da solo. 

I soccorsi

Sul posto sono accorsi i Vigili del fuoco del Comando di Arezzo e dei distaccamenti di Sansepolcro e Città di Castello, i sanitari del 118 e i carabinieri. 

Intenso il lavoro dei pompieri per spegnere le fiamme e per capire la dinamica della tragedia. Rilievi sono stati condotti sull'intera struttura e i vigili del fuoco ne stanno valutando l'agibilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Dramma nel cuore della notte a Monterchi: anziano muore carbonizzato in un incendio, fumo letale per la moglie

ArezzoNotizie è in caricamento