Cronaca

Antonella e Wiktoria vittime della strada. Hanno lottato in ospedale, ma non ce l'hanno fatta

I due incidenti sono avvenuti rispettivamente il 13 luglio nei pressi del centro abitato di Ponticino e lo scorso 1° agosto vicino Spoiano

Due incidenti stradali e due vite spezzate. Antonella e Wiktoria sono morte in ospedale dopo aver lottato per giorni, ma le ferite e i traumi riportati non hanno lasciato scampo alle due donne.

I fatti risalgono a due episodi diversi, uno avvenuto lo scorso 13 luglio lungo via Nazionale a Ponticino, l'altro invece il 1° agosto in via Aretina nei pressi di Spoiano.

L'incidente di Ponticino 

Lo scorso 13 luglio nel tardo pomeriggio lungo via Nazionale a Ponticino si erano scontrate due auto in prossimità del centro abitato. Nell’impatto erano rimaste coinvolte cinque persone, tre delle quali estratte dai vigili del fuoco dalle lamiere di uno dei due veicoli. Quattro feriti, tre adulti e una bambina, erano stati portati all'ospedale di Arezzo, mentre la quinta persona era stata trasferita col Pegaso al policlinico Le Scotte di Siena. Tra le persone ricoverate al San Donato c'era Antonella che nelle scorse ore ha perso la vita dopo un peggioramento delle sue condizioni. Antonella era molto conosciuta ad Indicatore dove il marito aveva aperto la prima pizzeria Zio Pepè.

L'incidente di Spoiano

Stessa sorte per Wiktoria che lo scorso 1° agosto era rimasta coinvolta nell'incidente avvenuto in via Aretina nei pressi di Spoiano nel comune di Civitella in Valdichiana. Un'auto con a bordo quattro giovani tra i 18 e i 20 anni era finita fuori strada. Tutti erano rimasti feriti, tre di loro erano stati trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Donato, mentre Wiktoria era stata portata in codice rosso a Le Scotte di Siena. Le sue condizioni erano apparse da subito gravi e nella giornata di ieri è stato constatato il decesso. Oggi pomeriggio alle 16 è in programma il funerale nella chiesa di San Giovanni Battista di Pieve al Toppo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonella e Wiktoria vittime della strada. Hanno lottato in ospedale, ma non ce l'hanno fatta

ArezzoNotizie è in caricamento