Cronaca

Ancora un maxi blitz a Pionta e Campo di Marte: giovane sorpresa con 20 dosi, arrestata

Ancora un blitz coordinato delle forze dell'ordine in città. Un pomeriggio di controlli, all'insegna della sicurezza, che ha preso il via alle 14 e si è concluso dopo quasi 6 ore. Un pomeriggio durante il quale gli agenti di Polizia Municipale...

vigili-polizia-municipale (9)

Ancora un blitz coordinato delle forze dell'ordine in città. Un pomeriggio di controlli, all'insegna della sicurezza, che ha preso il via alle 14 e si è concluso dopo quasi 6 ore. Un pomeriggio durante il quale gli agenti di Polizia Municipale quelli della Polizia di Stato e gli uomini della Guardia di Finanza hanno pattugliato due delle zone più calde di Arezzo, ovvero il Pionta e Campo di Marte. Aree verdi, ma anche aree dove il degrado è tanto e gli episodi di criminalità, in primis lo spaccio di stupefacenti, sono più frequenti.

Stando alle prime indiscrezioni in queste ore di intensa attività sono state identificate numerose persone, è stata effettuata qualche perquisizione ed è stato portato a termine un arresto. A finire nei guai per spaccio una giovane rumena. La donna è stata sorpresa a Campo di Marte, identificata, durante gli accertamenti è stata trovata in possesso di ben 20 dosi tra eroina e hashish. La giovane molto probabilmente stava piazzando ai suoi clienti le dosi, ma le cessioni sono state interrotte dagli agenti di Municipale e Polizia di Stato.

Nell'arco di un mese sono stati 5 i blitz coordinati di queste forze dell'ordine. Lunedì scorso un ulteriore "controllo incrociato" è stato svolto in centro, da Carabinieri e Municipale.

E i risultati, seppur con numeri non eclatanti, ogni volta arrivano. Una continuità nelle attività di contrasto al degrado, e ai fenomeni criminali annessi, che ha l'obiettivo di far sentire più sicuri i cittadini ma anche di dissuadere i malintenzionati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un maxi blitz a Pionta e Campo di Marte: giovane sorpresa con 20 dosi, arrestata

ArezzoNotizie è in caricamento