Cronaca

Mano schiacciata dal macchinario, operaio ferito mentre lavora

Ancora un incidente sul lavoro in provincia di Arezzo. L'ultimo episodio è avvenuto oggi a Pieve Santo Stefano. Un uomo è rimasto ferito ad una mano mentre stava lavorando: un macchinario gli ha schiacciato l'arto. Si tratta di un 33enne...

ambulanza1

Ancora un incidente sul lavoro in provincia di Arezzo. L'ultimo episodio è avvenuto oggi a Pieve Santo Stefano. Un uomo è rimasto ferito ad una mano mentre stava lavorando: un macchinario gli ha schiacciato l'arto.

Si tratta di un 33enne residente in zona. E' stato soccorso dai sanitari del 118 e trasferito ad Arezzo in attesa di essere portato all'ospedale fiorentino di Careggi. Problemi per Pegaso che, a causa delle cattive condizioni meteo, non riesce ad atterrare.

Si tratta del quarto episodio in otto giorni. Il 30 novembre scorso, in una sola giornata, si erano verificati tre incidenti sul lavoro, uno a Rigutino, uno a San Leo di Anghiari e uno a Sestino.

Rigutino

L'incidente di Rigutino era avvenuto di pomeriggio all'interno di una falegnameria. Un operaio, un 31enne, mentre era al lavoro in azienda, era caduto, rimediando una frattura esposta al braccio sinistro.

Sestino

In mattinata, invece, si erano verificati due incidenti in Valtiberina. Il primo era stato registrato a Sestino alle 9,30 all'interno di un'azienda: era scoppiato un compressore. Ferito un 43enne, aveva riportato lesioni al viso e alle mani.

San Leo di Anghiari

Poco più tardi a San Leo di Anghiari, alle 11, un operaio di 31 anni era caduto da circa 6 metri mentre si trovava in una ditta. Aveva riportato un trauma cranico e toracico. Come nei casi precedenti, per gli accertamenti sulla dinamica dei fatti, erano intervenuti i tecnici del Pisll (prevenzione e igiene sui luoghi di lavoro) della Asl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mano schiacciata dal macchinario, operaio ferito mentre lavora

ArezzoNotizie è in caricamento