menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allontanato da Arezzo viene sorpreso a Campo di Marte, 24enne inseguito al Pionta e arrestato

Il giovane aveva con sé un involucro con alcuni grammi di hashish

E' stato arrestato ieri notte, al parco del Pionta, dopo un inseguimento. Un 24enne originario del Mali, già finito in manette poche settimane fa e allontanato dal territorio comunale, è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato mentre si trovava a Campo di Marte. 

La pattuglia era nella zona per svolgere alcune verifiche su un furto di un tablet sottratto da un ristorante, quando ha notato il ragazzo. Gli agenti lo hanno riconosciuto e il 24enne, sentendosi in trappola, si è dato alla fuga. E' salito in sella ad una bicicletta e si è diretto verso il parco del Pionta. La pattuglia ha chiamato i rinforzi e il ragazzo è stato intercettato all'interno del parco da un'altra auto della Polizia. Allora ha abbandonato la bicicletta, ha gettato un involucro sotto a un'auto in sosta e ha tentato, invano, la fuga a piedi. I poliziotti lo hanno subito fermato, perquisito e arrestato. Nell'involucro gettato hanno trovato altri due piccoli involucri, ognuno con circa quattro grammi di hashish. 

Il giovane è stato quindi arrestato e portato in Questura.

Durante notte il maliano si è dimostrato insofferente e violento, cercando di provocare gli agenti con sputi e urla, arrivando a danneggiare la porta di una camera di sicurezza, nel tentativo di sfondarla a calci. Per tale condotta, è stato denunciato anche per danneggiamento aggravato.

E' stato processato questa mattina con rito direttissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento